domenica 16 febbraio 2014

La casa e l'arredamento: un progetto senza fine

   










La cosa che mantiene l'arredamento e la decorazione d'interni interessanti è che si tratta di un progetto senza fine. Questo non significa che non ci piace vedere concluso e terminato un progetto di arredamento, ma vuol dire che ci piace tendere alla perfezione in ogni caso, per step successivi e quindi continuando a migliorare e cambiare qualcosa nella nostra casa. 

Questa volta voglio mostrarvi una bellissima casa, perfetta nella sua semplicità e serenità. Un vero e proprio paradiso in cui rifugiarsi per sfuggire al caos esterno e ritrovarsi.
Un fresco e delizioso esempio di come si può rinnovare una casa, mantenendo mobili e arredi appartenenti al passato.



A chi chiede che differenza c'è tra lo stile Tradizione e lo stile Classico, qi una risposta:

stile TRADIZIONE
Quello che piace soprattutto in un arredo è la semplicità. A metà strada tra il fascino delle case di campagna e la raffinatezza delle dimore di una volta, lo stile Tradizione esaudirà il desiderio di vivere in un universo accogliente, familiare e naturale.

stile CLASSICO CHIC
Il suo diktat è l'eleganza. Piacciono i mobili d'epoca e gli oggetti d'arredo che hanno qualcosa da raccontare. Louis XV, Louis XVI, Gustaviano: 200 anni dopo, il successo di questi stili continuamente reinventati non si smentisce mai.






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...