domenica 13 aprile 2014

Un piccolo, piccolissimo, cottage







Un piccolo, anzi piccolissimo cottage che ha il dono di riflettere una atmosfera molto chic, se pur naturale per l'abbondante uso del legno ovunque, dal soffitto al pavimento, alle pareti. Ma incantevole per la scelta molto misurata dei pochissimi arredi.

La scelta di vivere in un miniappartamento a volte non è facile, ma il prezzo e/o la posizione possono essere attraenti, quindi è presto fatto. Non appena si fa il trasloco però ci si accorge che metà della roba non entra. E allora si diventa nervosi, contrariati, cupi...

Invece riprendetevi e liberatevi di... mobili, vecchi vestiti, oggettistica, libri, scarpe, cianfrusaglie varie. E sapete una cosa? Non avrete perso nulla. Piano piano credo che vi chiederete come avete fatto ad avere tanta roba inutile intorno!

www.tumbleweedhouses.com



sabato 12 aprile 2014

nuance pastello per l'arredamento della casa al mare








L'uso di questa nuance pastello in questo arredamento contribuisce a rievocare atmosfere da casa delle vacanze al mare: semplicemente perfetta... semplicemente!

5 consigli per arredare la casa al mare

1 ispiratevi al paesaggio che vi circonda e portate dentro casa un pò dei colori e della luce del mare; solo così vi sentirete davvero in vacanza, lontano dal grigiore inverbale metropolitano;

2 nell'arredare la casa al mare siate creativi e non fate una fotocopia della casa di città; se non utilizzate questa dimensione per sperimentare arredi e soluzioni di arredo alternativi, il vostro spazio privato non vi permette di sentirvi in vacanza;

3 adottate pezzi e arredi di facile manutenzione, superfici facilmente lavabili sì e magari tovagliette all'americana, tende che non si devono stirare, ect.

4 se lo spazio è ridotto, come spesso accade, utilizzate questa apparente carenza come stimolo per inventare e come incoraggiamento per eliminare ciò che non serve;

5 se avete la fortuna di avere un spazio verde, terrazzo o magari giardino, sfruttatelo come soggiorno e pranzo all'aperto; leggere, rilassarsi, riposare, mangiare, conversare, acquisteranno una nuova prospettiva. Provare per credere!

Foto wohnidee.wunderweib.de



mercoledì 9 aprile 2014

Miniappartamento Saint-Germain des Prés panna e tortora



  





Come colori panna e tortora, come stile basic nella camera da letto e tradizionale shabby nel piccolo soggiorno, luce dalle finestre ammorbidite da morbidi tendaggi, e arredi semplici, consentono ad un miniappartamento di fornire una sensazione di spazi luminosi e ariosi. 

Il segreto sta nella scelta di mobili dalle proporzioni ridotte ma confortevoli. Rispettare la stessa tavolozza di colori per creare l'unità da una stanza all'altra, anche in quest caso, fa sembrare più grande una casa piccola.

Ma anche all'esterno il fascino è assicurato: siamo a Parigi, vicino alla Senna, a Saint-Germain des Prés.

www.cotemaison.fr

La scelta di vivere in un miniappartamento a volte non è facile, ma l'affitto e/o la posizione possono essere eccezionali, quindi è presto fatto. Non appena si fa il trasloco 
però ci si accorge che metà della roba non entra. E allora si diventa cupi...

Invece riprendetevi e liberatevi di... mobili, vecchi vestiti, oggettistica, libri, scarpe, cianfrusaglie varie. E sapete una cosa? Non avrete perso nulla. Piano piano credo che vi chiederete come avete fatto ad avere tanta roba inutile intorno!








sabato 5 aprile 2014

L'armadio contiene il nostro stile: 6 suggerimenti per averlo in ordine














  



Ad ogni cambio di stagione, autunno-inverno o primavera-estate, ritorna il problema di organizzare gli armadi: devono essere concepiti per utilizzare tutto lo spazio orizzontale e verticale in modo efficiente. E tenere a portata di mano ciò che veramente si usa quotidianamente o settimanalmente, confinando negli spazi alti più difficili da raggiungere ciò che non serve nella stagione in corso.

Ma al di là di questo occorre ripensare seriamente al contenuto dei nostri armadi. E perciò ho stilato una breve lista di suggerimenti.

SELETTIVITA'

riservate il vostro armadio per abiti e accessori che amate al 100%. Non è possibile avere un armadio pieno di capi di abbigliamento che non abbiamo voglia di indossare, di abbinare, o persino di guardare. Invece lasciare spazio solo a capi e accessori che ci fanno sentire felici di vestirci ogni mattina. Ogni singola cosa nel vostro guardaroba dovrebbe esprimere il vostro stile personale perfettamente, in modo da impostare i vostri elevati standard di stile e gusto.

DEFINIZIONE

sviluppare un ben definito stile personale significa migliorare e perfezionare il look. Quindi bisogna passare un pò di tempo a creare un concetto di stile ben definito sempre che, ovviamente, si abbiano le idee chiare. Ogni singola cosa nel vostro guardaroba deve riflettere il vostro stile personale.

QUALITÀ anziché QUANTITÀ

Avere un bell'armadio con alcuni pezzi chiave destinati a durare più stagioni anziché legati all'ultima moda di turno, oltre che frenare lo shopping impulsivo e la caccia al presunto affare, consente di non avere melanconicamente quei capi che si buttano dopo una stagione, perché inadeguati o inadatti al nostro look! Selezionate attentamente ogni nuova aggiunta al guardaroba e prestate particolare attenzione alla vestibilità, al tessuto, al colore e al taglio di ogni pezzo. Un maglione perfetto è sempre meglio di cinque maglioncini tipo straccetti.

AUTENTICITÀ

La cosa migliore è creare un proprio look unico e ricercato. Meglio dimenticare tipologie di stile convenzionali come stile classico, stile casual, stile sport, ect.
Non esiste un unico guardaroba perfetto, solo uno che si adatta al tuo stile individuale e al tuo carattere, oltre che ovviamente al tuo stile di vita. Quindi non prdete tempo a leggere gli articoli tipo "10 cose che ogni donna dovrebbe avere nel suo guardaroba", tanto vi rifilano sempre la solita camicia bianca e derivati, e non perdete tempo a cercare di capire, ma create un look unico e costruite il vostro guardaroba intorno ad esso.

FUNZIONE

Avete presente quella che si presenta in campagna con i tacchi a spillo e il vestito di raso rosso? Cerchiamo di focalizzare l'obiettivo per forma e funzione. Dobbiamo essere in grado di camminare, correre e ballare con ogni abito, ma questo non vuol dire che ci siano capi per ogni occasione.
Il guardaroba perfetto non solo deve essere in base alle vostre preferenze estetiche, ma anche essere pienamente funzionale: i jeans devono adattarsi bene, i maglioni devono tenere caldo, i bagagli devono portare le cose senza rovinare la spalla, le scarpe dovrebbero essere comode per tutto il giorno.

TENDENZE DI MODA

sì, entusiasmarsi per le tendenze della moda che soddisfino il proprio stile, ma poi però ignorare tutte le altre tendenze.
Lo stile personale è prima di tutto un mezzo di auto-espressione. Quindi buon divertimento per il look, intelligenza nello sperimentare e trarre ispirazione dalle nuove tendenze. Avvertimento: non seguire le tendenze ciecamente. Invece, valutate con attenzione se un capo di tendenza è coerente e si adatta al vostro concetto di stile individuale e se merita un posto a lungo termine nel vostro guardaroba.







lunedì 31 marzo 2014

Miniappartamento in verticale






   


  


Di dimensioni contenute ma completo questo appartamento all'interno del quale vediamo un arredamento essenziale ma confortevole quasi in stile Shaker.

E' veramente un miniappartamento che presenta una forte verticalizzazione tanto gli spazi sono esigui, ma arredato con ottimo gusto e semplicità.

Situata nelle montagne costiere della California del Nord, è una casa molto piccola che quindi, come già detto, si sviluppa prevalentemente in altezza. Questa piccola casa ha ben cinque camere distinte. Il soggiorno, lo studio, la cucina e il bagno. Un soppalco sopra è accessibile da una scala in legno. 

Il portico offre un riparo davanti alla porta di casa e un posto per rilassarsi nello spazio aperto esterno. Questa casa incredibilmente piccola, ma deliziosa, calda e accogliente, rende possibile una vita semplice di riflessione. 

Via: Tiny House Blog

domenica 30 marzo 2014

18 facili e creative Bomboniere fai da te

Una delle idee più frequenti: piccoli vasetti di marmellata



Un'altra delle idee più gettonate: piccoli vasetti con minipiantine

L'idea profumata: saponette e olii con etichette blog.worldlabel.com

L'idea golosa: deliziosi cioccolatini impacchettati a righe

Se amate la frutta candita e la pasta di mandorle


Piacerebbero a Maria Antonietta questi portaconfetti: basta una tipografia


Piantina grassa + Tazzina: hall-events.blog

 Marmellatine: www.intimateweddings.com



Coni di carta libri e cioccolatini


Caffè e juta: ruffledblog.com

Stencil per i sacchetti fai da te: per il caffè oppure il tè


Semplici ma raffinati: www.thecountrychiccottage.net

e per stampare deliziose etichette: blog.worldlabel.com


piccoli vasetti personalizzati con minipiantine: blog.worldlabel.com





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...