domenica 3 marzo 2013

Vaticano: la Fontana della Galea








  



Quella che mostro oggi è la Fontana della Galea, che si trova all'interno della Città del Vaticano, opera realizzata da Giovanni Fantini nel 1621 e restaurata nel 2011.

Forse la meno conosciuta dei Giardini Vaticani, è il risultato di tre secoli di elaborazioni ed interventi. Solo oggi appare in tutto il suo splendore: uno scenografico galeone che spara zampilli e getti d'acqua dai suoi cannoni, una vera e propria nave curata in tutti i minimi particolari. 

Si è trattato di un lavoro impegnativo e complesso: è un'opera in piombo, con numerosi congegni idraulici, e si è dunque dovuto intervenire nel restauro di diversi metalli e di diversi congegni con attenti particolari tecnici. Uno dei problemi delle fontane, di questa, come delle altre, è quello dell'acqua, che, com'è facile comprendere, non solo deve giungere con la dovuta pressione, ma anche con la necessaria purezza. 

Le foto bastano a rendere lo splendore di questa fontana.

Chi visita i Giardini Vaticani vede molte fontane. Ma la fonta­na più spettacolare è certamente questa, secondo me. La fontana della Galea si trova però in una zona non accessibile ai turisti: peccato.

Molto amata dal pontefice Maffeo Barberini, Papa Urbano VIII, che la celebrò con questa citazione latina: "Bellica Pontificem non fundit machina flammas. Sed dulcem belli qua perit ignis aquam", che si può tradurre: "La macchina da guerra dei papi non spara fiamme, bensì la dolce acqua che della guerra spegne il fuoco".


Le foto sono state gentilmente concesse da BIAGIO
grande fotografo






1 commento:

  1. Un joyau que cette merveilleuse fontaine !...
    Gros bisous et merci pour ce joli reportage.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...