lunedì 17 dicembre 2012

CUCINE soluzioni rivalutate con un occhio al budget

Fare molto con poco
Do more with less

candida e bianca questa cucina ridipinta 

molto ariosa e luminosa questa cucina rinnovata

fresca e perfetta questa cucina rinnovata

confortevole e semplice questa cucina rinnovata
The Leaning Cottage

legno chiaro per questa cucina ridipinta 

elegante bianco nero per questa cucina ridipinta 

attuale ed essenziale questa cucina

un caldo beige avana per questa cucina ridipinta 

un caldo bianco avorio per questa cucina ridipinta

un grigio perla per questa cucina ridipinta

grigio petrolio per questa cucina ridipinta

e qui invece una soluzione cucina per l'esterno

Mobili riciclati trasformati ridipinti 
Arredi riciclati trasformati ridipinti

Grande fermento per riutilizzare, magari con qualche tocco e ritocco creativo, i mobili che già si hanno: l'idea migliore è quella di uniformare con il colore, quindi dipingendo gli elementi che si possiedono; già questa uniformità cromatica permette di migliorare l'aspetto a volte agé delle cucine! Le rifiniture realizzate con cornici e modanature possono poi cambiare completamente la percezione di una cucina, se pur modesta inizialmente!

Da queste foto e dai relativi link si può vedere come una alternativa all'acquisto di nuovi mobili, volendo, si può sempre trovare.

La crisi economica a cui stiamo assistendo ci invita peraltro ad un cambio di marcia: prima di buttare... valutiamo se si pò rimediare.

Del resto che cosa altro è questa crisi economica se non una crisi da sovrapproduzione? Deriva dalla straordinaria capacità produttiva del sistema capitalistico che si è sviluppato sopra una concezione sbagliata del rapporto uomo-natura e sulla illusione che il benessere dipenda direttamente dal soddisfacimento della massima quantità di merci prodotte (consumismo), dimenticando che avere troppe cose rende limitato il tempo per il piacere immateriale e non aumenta lo stato di benessere dell'uomo perché sposta ad un livello diverso tutti i suoi bisogni. Si crea un circolo vizioso per cui la soddisfazione dei propri bisogni e desideri non fa che aumentare l’insoddisfazione e dunque produce ancora più bisogni da soddisfare.










1 commento:

  1. Une très jolie publication... Les idées peuvent être nombreuses pour un changement...

    gros bisous.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...