martedì 3 gennaio 2012

Luna di Miele in Cucina






Chi bene comincia è a metà dell'opera? In questa cucina certamente sì! E fa pensare al luogo ideale dove incontrarsi all'inizio della giornata per svegliarsi insieme e assaporare thè o caffè (accomapgnati magari da altre leccornie).

Questa espressione indica tutta la dolcezza dei primi momenti di matrimonio e, per estensione, qualunque periodo iniziale particolarmente felice.

Il modo di dire è da ricollegare a una tradizione antichissima che risale a 4000 anni fa, in Babilonia. Per un intero mese dopo il matrimonio di una coppia, il padre della sposa forniva al genero tutto l’idromele che egli riusciva a bere. Essendo l’idromele una bevanda ricavata dal miele ed essendo a quei tempi il calendario basato sulle fasi lunari, quel periodo fu denominato mese di miele o “luna di miele”.

In epoca romana i novelli sposi mescevano vino e miele, per riprendere le forze dopo le prime, intense notti d’amore e perché si credeva che il miele favorisse la fertilità. E allora non è essenziale ritrovarsi in cucina?


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...