domenica 11 gennaio 2015

LETTI A SCOMPARSA

Pochissimi metri quadrati per fare nuovi progetti e per inventariare i piacevoli momenti della vita. E come sempre... il tutto secondo la filosofia di arredo del minimo ingombro, ma del massimo rendimento!

Vivere in un monolocale o in un piccolo appartamento non è l'ideale, ma per fortuna, con i pezzi giusti e un buon occhio per la scelta dell'arredamento, si può sicuramente fare. 

Qui ci sono le idee che circolano e che prevedono il letto a scomparsa. Soluzioni che non sacrificano né lo stile, né la praticità.

Come al solito comunque:

1° Utilizzare ogni angolo della stanza
Ci sono sempre, se pur piccoli o rari, spazi nascosti, non importa dove e in che tipo di appartamento vivete. Provate a trovare questi spazi e usateli per trarne vantaggio. Ci potrebbe essere solo lo spazio sufficiente per un armadio pensile, ma magari è perfetto per impilare scatole o biancheria che si prelevano meno frequentemente.

2° Utilizzare specchi o superfici riflettenti per far sembrare più grande lo spazio. Gli specchi sono perfetti per rendere il vostro appartamento più grande di quanto non sia in realtà. Creano spazio visivo e spesso, se ben posizionati, raddoppiano la luminosità della stanza. Accanto alle finestre o davanti consentono di riflettere la luce sulle pareti

3° Appendere i vestiti su un rack anziché in un armadio
Un armadio è bello ma richiede anche un certo spazio. Se utilizzate invece una parete e celate gli appendiabiti con un tendaggio, magari scenografico, potete arrivare a dimezzare la profondità (pensate che un armadio va dai 63 ai 70 cm. contro la possibilità di "stringersi" fino a 40 cm. che è lo spazio di una stampella e che, sotto il tendaggio, può anche essere posta leggermente obliqua).











Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...