domenica 3 febbraio 2013

MARRONE - BROWN: 40 idee décor e arredo


Marrone in seta cruda per le lampade a sospensione
Marrone in velluto trapuntato per il plaid elegante
Marrone in velluto per divano e in tinta per le pareti
Marrone per il cuoio del divano e dei cuscini
Marrone per il cuoio del divano Chesterfield

Marrone per il tessuto dei divani Chesterfield
Marrone per il rivestimento del divanetto in stile
Marrone tono su tono per il murales
Marrone per le pareti: un contrasto perfetto
Marrone per le pareti sopra una boiserie bassa bianca
Marrone per una morbida coperta
Marrone per la testata e i comodini in legno
Marrone molto stile New Yorkese per questa sala da pranzo
Marrone chiaro per le ceramiche di un bagno
Marrone in più punti e gradazioni per questo bagno
Marrone rossiccio per il micetto più delizioso
Marrone stupendo per vecchi antichi libri
Marrone per riscaldare la stanza da letto con una coperta
Marrone per avvolgere le pareti della camera da letto
Marrone per punteggiare la tavola
Marrone per il cuoio e il legno della panca
Marrone per la tovaglia in contrasto con il rosa
Marrone e bianco: binomio per tappeto e pareti
Marrone sulle pareti
Marrone per le pareti: notare come risaltano gli arredi bianchi
Marrone new rural per il legno vecchio
Marrone per il velluto del divano
Marrone per il divano vagamente settecentesco
Marrone per la panca vagamente settecentesca
Marrone per la parete: il contrasto con i legni chiari è sublime
Marrone per la tenda a pacchetto
Marrone per il living
Marrone per la panca all'ingresso
Marrone questa volta chiaro per il living
Marrone questa volta chiaro per il living
Marrone per le pareti e stencil bianco al posto della testata
Marrone per il rivestimento che simula una pelliccia
Marrone sotto i gessi del soffitto per il living
Marrone accanto ai gessi per il living
Marrone ironico per le ranocchie
Marrone trendy per i pacchetti regalo

Marrone + rosa trendy per la torta cake design
Marrone per cornici su piedistallo delle collezioni
Marrone chiaro scuro per la carta da parati che simula libri
  Marrone per i copriletti dei letti gemelli
Marrone per il mix di tessuti sul divano

Marrone per i pezzi di antiquariato

Premesso che il marrone non è certo uno dei miei colori preferiti (almeno nell'arredamento, ma anche in altri ambiti) oggi vado a dare un'occhiata su come si può utilizzare questo colore nella decorazione d'interni senza deprimere o invecchiare gli ambienti e le stanze. Il risultato mi sembra soddisfacente.

E' chiaro che non esiste casa che in realtà non abbia qualcosa di marrone, poiché è il colore del legno, è il colore di molti mobili, di innumerevoli accessori, ma in realtà ho voluto fare una ricerca più raffinata ed eclettica: cercavo quel "quid", quel "mood", in grado di enfatizzare attraverso questo colore le superfici e gli arredi.

Elle Decor descrive il marrone come: "Il colore della terra, il marrone è pesante, robusto e rassicurante. Si abbina perfettamente con materiali naturali e, quando viene utilizzato su pareti, pavimenti e rivestimenti, incoraggia le persone a rallentare, mettersi a proprio agio e rilassarsi."

Magari proprio perché il marrone è il colore della terra, dei tronchi degli alberi, è rassicurante come una robusta quercia; ne rappresenta le radici, una costante, fonte di stabilità, di sicurezza, di comodità, di normalità, proprio come il concetto dell'avere i piedi per terra, ovvero dell'essere bene ancorati alla realtà.

Diventa così il colore che tradizionalmente si associa al benessere fisico, alla semplicità e qualità della vita. Inevitabile poi la sua valenza ecologica.

Il marrone è un insieme di rosso e di giallo un pò carico. L'impulsività del rosso è smorzata da questa fusione con il giallo, come anche lo slancio creativo, la forza vitale e la dinamicità. La vitalità è così passivamente ricevuta e sensoriale. Il marrone rappresenta dunque le sensazioni di benessere fisico e di soddisfazione, la necessità dì essere liberati da situazioni che creino sensi di sconforto, stati d'insicurezza, e ancora da conflitti o problemi che il soggetto non si sentirebbe in condizione di risolvere. 
Anche in arredamento è a volte scelto dalle persone quando lo stato sensoriale del corpo è precario, e si sente la necessità di circondarlo di maggiori elementi di sicurezza.









Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...