sabato 3 novembre 2012

CANDELE - Candle Ideas to Light Up Your Home






























Come una candela ne accende un'altra e così si trovano accese migliaia di candele, così un cuore ne accende un altro e così si accendono migliaia di cuori (Lev Tolstoi).

Tanto tempo fa l’illuminazione casalinga era dominata da tremolanti fiammelle che consumavano un timido stoppino immerso in un cilindro di cera solida. E forse il fascino di quei tremolii che si riflettevano sulle pareti, sui pavimenti, o sulle pagine di un libro, era già il racconto di una vita.
Già da qualche anno la candela vive un'inarrestabile rivoluzione visiva e sensoriale. Ha perduto sì il suo primordiale significato di utilizzo domestico, ma si è definitivamente trasferita nel mondo delle emozioni e delle dimensioni immateriali. 

Proposta per le suggestioni che riesce a dare, è venduta ovunque: profumerie, fiorai, fashion store, librerie, centri commerciali, negozi regalo, negozi per la casa ecc. Ricercata da hotel di lusso e dai più creativi wedding planners come componente emozionale nel proprio scenario, è nelle Spa e nei centri benessere che riscuote un nuovo successo di business. La candela massaggio, inserita in un rituale percorso dei sensi, è un trattamento bellezza-salute-relax. Sensibile alla evoluzione ecologica, ha saputo rinascere da cere vegetali come la cera di soia.

La candela si produce in diversi modi, che spaziano dalla creazione di singoli pezzi, come nelle migliori tradizioni consacrate dal tempo, alla manifattura controllata dal computer. Tuttavia il principio è molto semplice: uno stoppino centrato dovrà essere ricoperto da un combustibile solidificato, per mezzo di una forma nella quale la cera viene colata, ma anche per immersioni ripetute dello stoppino e forse anche tramite l’applicazione della cera pressata attorno ad esso.

La cera può contenere uno o più additivi, ad esempio per renderla più opaca, o per colorarla secondo particolari esigenze con un apposito colorante, solubile o finemente diviso. L’opacità può anche essere indotta introducendo bollicine di aria, un processo che può essere utilizzato anche per preparare le leggerissime candele galleggianti. Infine è anche possibile rivestirle con cera colorata, e rifinirle con disegni, incisioni e altri accorgimenti artistici per rendere il prodotto ancor più raffinato e gradevole.


Locke, filosofo preilluminista, definisce la ragione come una candela che ci illumina il cammino; é sì l’unica luce che possa illuminarci il cammino, ma rimane comunque una luce fioca, che non può tutto. A pensarci bene...













1 commento:

  1. Je ne peux pas m'empêcher d'allumer des petites bougies à chaque fois que j'arrive à l'atelier... Elles créent une certaine sérénité... de belles compagnes pour la création.
    Votre publication et vos photos sont splendides.
    Gros bisous

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...