domenica 15 maggio 2011

il fascino del LEGNO consumato











 


La patina e il fascino del LEGNO consumato dal tempo non è altro che un insieme di successive lucidature, cerature, polveri che, anno dopo anno, si sono depositate sul mobile, causando una certa opacizzazione che invecchia il mobile ma crea quell’aspetto di antico che solamente i mobili di una certa epoca possono avere. E' quella colorazione - decolorazione che assume l'oggetto col trascorrere del tempo e con l'usura.

Il colore cambia a seconda della maggiore o minore esposizione alla luce. Anche lo stesso uso del mobile col passare degli anni produce quell'aspetto tipico e piacevole al tatto.
Durante un restauro radicale di un mobile si pone il problema se intervenire asportando completamente la patina oppure intervenire in modo più “leggero” lasciando la patina sul mobile. Queste foto dimostrano come la bellezza di un mobile "rovinato" sia oltre che shabby chic anche di tendenza nelle case contemporanee. Foto via so-much-more-than-nl.blog


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...