venerdì 28 novembre 2014

Tappeti: Trucchi e Segreti






















I tappeti sono un importante complemento d’arredo in grado di aiutare a migliorare sensibilmente la percezione dell'ambiente. Tuttavia forma, colore, dimensioni, proporzioni possono spaventarci nel momento di sceglierli.

  1. Un tappeto è un punto focale nella camera, non il divano, non il tavolo, non i mobili.
  2. Un piccolo tappeto di fronte a un grande divano fa sembrare una stanza più piccola.
  3. Mettere il tappeto in parte sotto il divano: non solo eviterà che il tappeto si sposti ma è anche consigliato dai migliori esperti di design in quanto crea un ambiente meno statico e più ampio. In questo caso partite prendendo la misura da circa 20, 30 centimetri sotto il divano fino ad arrivare al punto che volete arrivare a coprire.
  4. Un piccolo tappeto in una grande sala rende la camera visivamente più piccola. Però potete mettere il tappeto completamente fuori dal divano con l'ovvio vantaggio che darete risalto alla totalità del motivo o disegno del tappeto senza nascondere nessuna sua parte.
  5. Un grande tappeto, grande abbastanza per mettere tutti i mobili su di esso, lega visivamente i mobili
    nello spazio. 
  6. Utilizzare tappeti per creare o definire zone diverse in una stanza. Questi tappeti devono armonizzare tra loro, se non corrispondono c'è il rischio di un flop.
  7. Lasciare un bordo consistente se i pavimenti sono belli, in legno o altro materiale. Questo crea un grande contrasto ma contribuisce a definire la camera.
  8. Ridurre il confine se si devono nascondere pavimenti danneggiati o brutte piastrelle. 
  9. Sotto il tavolo un tappeto sarebbe meglio che coprisse tutto lo spazio del tavolo, sedie comprese. Il tappeto deve evitare di occupare zone d'intralcio per tavolo e sedie, quindi prendete bene le misure.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...