domenica 2 novembre 2014

Angoli di felicità in casa



   







11 parametri diversi che vanno dagli indicatori "classici" come il livello di reddito medio, il tasso di disoccupazione o la disponibilità abitativa, a quelli più "innovativi" come la qualità delle relazioni sociali, il bilanciamento tra vita e lavoro e addirittura il livello di soddisfazione personale, dovrebbero servire a stabilire il nostro tasso di felicità! 

L'Ocse, sebbene sia una organizzazione economica, si è resa conto che il prodotto interno lordo non è più un indicatore sufficiente a misurare il livello di benessere e ha fatto propria la celebre dichiarazione di Robert Kennedy: "il Pil misura tutto, eccetto ciò che rende la vita veramente degna di essere vissuta".

La domanda sorge spontanea: cosa ci rende felici?
In questo periodo depresso e ansiogeno, soprattutto in Italia, cosa ci fa venire la voglia di sorridere?

E' davvero scarso il senso di felicità che morde la nostra esistenza oggi e che rappresenta la cifra più significativa di questo primo scorcio di millennio. Ma questa scarsa felicità cosa ha a che fare con la crisi? L’infelicità precede questa crisi ed è una condizione, “condicio sine qua” della nostra civiltà.

Un life style, quello dei nostri paesi, che mette flotte d’individui di fronte allo specchio riflettendo insicurezza, stress, fragilità, che incrinano una vita vera, ricca e piena di relazioni soddisfacenti, non competitive (comprese quelle affettive), alimenta l’invidia reciproca, propone modelli da superare e rilanciare in una continua rincorsa a dubbi scopi esistenziali che evaporano rapidamente e si riproducono senza fine.

In Italia poi rimane una crisi economica e sociale strutturale che morde larghissimi strati di popolazione, come ci segnalano gli indicatori macroeconomici, ma, soprattutto, come vediamo attorno a noi nella realtà quotidiana. La domanda ritorna spontanea: cosa può renderci felici? 

Non avendo io la bacchetta magica non mi resta che suggerirvi di trarre ispirazione da alcune di queste foto per creare un angolo "felice" nella vostra casa, dove rifugiarvi per non deprimervi!




1 commento:

  1. danke für die tollen bilder!!! liebe grüße und ein schönes wochenende von angie aus deutschland

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...