lunedì 10 gennaio 2011

I DIVANI CHESTERFIELD

Chesterfield: Il divano più bello e conosciuto del mondo! 

Ma quale divano può vantare un così ricco e avvolgente rivestimento in cuoio, spalliera e braccioli curvilinei che piacevolmente rappresentano il posto ideale per molti gentiluomini e nobildonne per ricreare l'aria di un club o giocare a carte in una tenuta di campagna.














Dal designer Andrew Martin ecco una rivisitazione stupenda del divano Chesterfield: Il divano Chesterfield (bandiera UK)
Dal designer Andrew Martin ecco una rivisitazione stupenda del divano Chesterfield: Il divano Chesterfield (bandiera USA)




















E questo è il mio Chesterfield: bellissimo di pelle bianca (faticosa la manutenzione), ma dopo anni ancora perfetto!









Il Chester oltre ad essere un divano bello e conosciuto, è il modello più duraturo e resistente nel tempo, grazie al fusto interno in legno massello e alle imbottiture realizzate come una volta: la lavorazione capitonnè infatti deve essere interamente fatta a mano e percorre tutta la spalliera fino ai braccioli, rendendolo unico nel suo genere.


Il divano Chesterfield nacque in Europa nel 17° secolo e divenne popolare durante il regno della Regina Victoria. I primi cataloghi sono del produttore inglese H. Wood nel 1848 e nel 1850 in quello di Smee & Sons.
Nel 1855 Lawford pubblica una vastissima serie di modelli capitonnè, fra cui i primi senza strutture in legno a vista, completamente imbottiti. Si tratta di cataloghi a disegni manuali, eseguiti a inchiostro, splendidi per la perfezione dei particolari.

Un divano Chesterfield che si rispetti viene realizzato completamente in pelle, nulla vieta la ricopertura in ecopelle o tessuto, però indubbiamente la pelle "pieno fiore" ne valorizza la texture estetica. I piedini in genere sono in legno,. qualche volta rivestito, qualche volta verniciato.

La caratteristica principale del divano Chester è la lavorazione capitonné sia nei braccioli che nella spalliera senza divisioni. Una lavorazione veramente impegnativa che può essere realizzata solo da una mano esperta.

Il divano Chesterfield è adatto per qualsiasi tipo di arredamento, sia moderno che classico, e questo ne spiega il successo in tutto il mondo.








un artigiano di Poltrona FRAU mostra la lavorazione del divano Chester





1 commento:

  1. Ciao, grazie dal post!!! io devo arredare il salone e quello che ho chiaro è che voglio un divano chester, adoro il bianco ma mi sa che finalmente andrò più verso il nero per praticità. Ho letto sopra che è faticoso di mantenere parlavi del tuo in colore bianco, faticoso per il colore o per la pelle in generale??? ti chiedo perchè io ne ho 2 figli piccoli e qualcuno mi aveva detto che la pelle quando si ha dei figli è practica da pulire e di facile manutenzione, tu che ne pensi??

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...