martedì 11 gennaio 2011

CUCINE: Estetica e Funzione

Alcune cucine sono progettate per far prevalere l'estetica sulla funzione. La prevalenza della prima non sacrifica certo la seconda. Queste cucine sono iperdecorate, con mensole riccamente intagliate, sono ampie e aperte e hanno anche funzioni ausiliarie, come le due vetrine decorate con nicchie per le sculture in pietra calcarea. Perché chi ama ostentare non bada ad eccessi: come una cucina che funge anche da galleria d'arte.






Altro esempio "maestoso" e "superlux" per una cucina che si permette persino un ingresso con portale e colonne per la zona fuochi; del resto perché no per certi spazi e certi progetti? Notare dal soffitto alle pareti ai pavimenti la ricercatezza sia dei materiali che dei dettagli.



E questa è la mia preferita (this is my favourite) e ovvio perché finalmente vediamo uno splendido piano-isola in legno massello (non lucido, non patinato, non brillante, lustro, limpido, lustrato). Modanature sempre ricercatissime e quasi "spettacolari".


Questa casa del sud sul fiume Tennessee è stata arredata da Clive Christian. I proprietari volevano una cucina in linea con la grande scala e la bellezza della casa. La gamma o linea di mobili "The Regency" è stata la risposta. Le colonne, i pilastri e il frontone danno uno stile classico a questo spazio, mentre gli apparecchi sono pienamente integrati e nascosti nel caldo rovere francese. Date le generose dimensioni della cucina, lo spazio è stato diviso in zone di lavoro individuale. Questo si ottiene creando due isole con funzioni distinte. Le foto sotto mostrano il risultato: uno stile elegante e veramente inimitabile in tutti gli ambienti.










Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...