martedì 18 gennaio 2011

dallo stile Shabby Chic allo stile Neo Rural Chic




Mentre lo stile shabby chic risponde sostanzialmente alla volontà di "recuperare" o "riciclare" un mobile e riportarlo a nuova vita e a nuovo uso, il neo rural chic risponde a una volontá specifica di "rivalorizzazione" di un ambiente o di una atmosfera (rurale, agrario anche se in un contesto urbano) legato a identitá e valori culturali propri di diverso tipo e provenienza, ma in genere di antica memoria, magari riveduto e corretto con una vena "chic" che lo riscatti e lo attualizzi.








le 3 foto sopra via sainthonorehome.blog

La texture materica è il segreto per ottenere ambienti ricchi di carattere (mi verrebbe da dire ricchi di incanto e magia): non è detto che sia derivante da costosi materiali per pareti o pavimenti, le foto qui sotto dimostrano che il segreto è ottenibile con materiali semplici e naturali: calce, legno, ferro, ect.

La texture materica gioca con la luce e i materiali: ruvido, satinato, poroso, liscio, grezzo, lucido, opaco; ci vuole un pò di abilità per creare un equilibrio tra superfici dure e morbide, ruvide e satinate, per ri-creare una piacevole sensazione di spazio domestico e familiare.


In una stanza tutta bianca o dai toni neutri, l'aggiunta di pavimenti in legno, pietra, un tappeto in cocco o sisal, biancheria o tende in lino, forse un vecchio cesto può essere l'ingrediente mancante in una ricetta perfetta.





via Atelier de Campagne blog


via cote de texas blog

via boitedaquarelles.blog

via villavintage.blog

via villavintage.blog

via belgianpearls.blog

via cote de texas blog

via cote de texas blog

via tumblr anniastyle

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...