sabato 27 febbraio 2016

Vecchi libri: buttarli o riutilizzarli?
















Dunque il libro proprio non scorre, non scorre, non scorre.


Avete presente quando un libro proprio non vi attira? Provate a leggerlo una volta, due volte, tre volte, ma niente, siete sempre lì alle primissime pagine. Lo guardate e in quel momento non vi ricordate cosa vi ha attratto di quel libro, forse la copertina, pensate; oppure no, avevate letto una recensione, e non sembrava tanto stupido; ma le pagine non cambiano e, riluttanti, per l'ennesima volta, chiudete e cambiate libro.


Allora un giorno ho avuto una ispirazione! Grande idea, lo trasformo. Così non mi assalgono i rimorsi per aver distrutto o buttato un libro... non sia mai, mi perseguitassero gli incubi!


Non riuscendo a farlo volare nella pattumiera, suo degno posto (penso) mi piacerebbe dare a questo libro insignificante una nuova vita e almeno uno scopo.



L'idea è frenata da una certa carenza di manualità che sembra indispensabile per realizzarla. Ma Leo, un amico di Patoufle, è pieno di risorse e così ha realizzato con 2 vecchi miei libri tanto stupidi, quanto carini esteticamente, un bellissimo portabiti (che vedete nelle prime foto sopra).


Così adesso è utile e non mi ricorderò più se era stupido.


E se volete altre idee guardate qui:
10 Idee di arredamento per riutilizzare vecchi libri


E qui vi spiego perché mi è tanto difficile separarmi dai libri:
Il Fascino irresistibile dei Libri Antichi




8 giu 2014 ... 3° può essere il modo più semplice per arricchire un angolo della casa con libri, fiori, candele. 4° grande o piccolo che sia, sarà il rifugio ideale.
30 nov 2014 ... Nella scelta delle ruote bisogna tenere presente il peso, in genere notevole, dei libri. Dalle immagini si comprende la realizzazione. La cornice ...

29 ott 2014 ... All'ultimo momento occorre qualche idea per decorare ad Halloween. E queste idee dècor che hanno come oggetto i libri sono strabilianti!
1 nov 2013 ... E' ormai risaputo che i libri "prendono il sopravvento" sulla libreria in termini di estetica e se non avete la capacità di creare una scala ...

16 mar 2011 ... Questi libri sono probabilmente "rivestiti" per creare una uniformità all'interno della libreria che li ospita; meritano comunque un post perché il ...
2 mar 2012 ... Eco green colto: riciclare un vecchio libro. Dedicato ai bibliofili ormai assediati dai libri... L'idea furba? Un modo poetico ma contemporaneo di ...

16 dic 2010 ... sotto libreria oversize librerie che circoandano le pareti via sombreboite.tumblr l' idea sta solo nel riodinare i libriin vase al colore! questi curiosi ...
8 ago 2012 ... soluzione libreria interparete integrata in una boiserie. anche qui muratura, modanature e... libri. simmetriche ed eleganti le librerie incorniciate.



































domenica 21 febbraio 2016

Come disporre libri e accessori in una libreria



E' ormai risaputo che i libri "prendono il sopravvento" sulla libreria in termini di estetica e se non avete la capacità di creare una scala cromatica di sicuro effetto scenografico (come mostro in alcuni post precedenti), allora  si rende necessario creare una armonia tra "contenuto e contenitore" ovvero tra libri e libreria. Ecco allora 3 suggerimenti facili e risolutivi per riordinare la libreria.


Fase 1 : Inizia con i tuoi libri. I libri vanno inseriti in verticale, ma alcuni a volte si preferisce lasciarli appoggiati al piano in orizzontale. Valuta e raggruppa se necessario, lasciando di tanto in tanto dei piccoli spazi vuoti. Procedi a zig zag nel mettere a posto i libri.


Fase 2 : Aggiungi immagini, cornici o quadri, oggetti, suppellettili, piccole opere d'arte per riempire circa 1/3 dello spazio. Occhio ai colori, tono su tono, crescenti e decrescenti, occhio ai materiali se vicini, oro, argento, ottone, peltro, ect.


Fase 3 : Posiziona gli accessori più piccoli sui libri impilati e qualcuno, magari più grande, per riempire una parte dello spazio lasciato prima vuoto. Passo indietro per vedere se si è attratti in modo uniforme da tutta la libreria. Un ultimo sguardo per proporzionare le altezze dei libri e degli accessori e poi si può ritenere concluso il lavoro.


Se non siete sicuri di qualcosa, aspettate un paio di giorni e poi modificate di nuovo.











Ordine di forma e colore, per persone molto cool (come la mia pantoufle). Se adorate il colpo d'occhio e l'estetica sistemate i volumi in ordine di colore. Ovviamente questo tipo di sistemazione renderà la vostra biblioteca bellissima da vedere (zona rossa, zona blu, zona bianca) e, al contrario di quello che si crede, abbastanza ordinata. Il libro con cui passiamo numerose notti fre le lenzuola e giornate in spiaggia, ci colpisce tanto anche dalla copertina e spesso ne ricordiamo il colore. Il metodo ideale per chi è vittima dei colpi di fulmine... il massimo è adottare una scala cromatica per integrare un colore con l'altro!



Ordine architettonico, quando il libro diventa parte della casa: tenere i libri in terra, a pile sul comodino o accatastati per le scale, perchè non si sa più dove metterli. I libri sono degli ottimi supporti all'arredamento. Se siete arrivati al punto di dirvi o entra in casa l'ultimo romanzo di Roth o esco io, é il momento di sfruttare la solidità dei volumi a vostro favore. Potete sistemare i libri in blocchi, accatastarli come fossero colonne o tavoli, servirci sopra il tè! Unico problema, quando poi ne cercate uno, potreste dover smontare tutto il mobilio!














giovedì 18 febbraio 2016

Scelta del Colore per le Pareti













   











Perché voglio parlare del colore alle pareti?

Perché il colore e la texture di una parete possono trasformare una stamberga in un palazzo e viceversa se sbagliati!

Il colore e la texture, incantevoli, decorativi, possono:

1° creare scenografie domestiche straordinarie,
2° risolvere brillantemente problemi
3° conferire pregio e personalità ad ambienti anonimi
4° mutare la luce e lo spazio
5° coniugare senso estetico e praticità senza ostentazioni né forzature

La texture materica è il segreto per ottenere ambienti ricchi di carattere, ricchi di incanto e magia: il segreto è ottenibile con materiali e pitture dosati ad arte!

La texture materica gioca con la luce e i materiali: ruvido, satinato, poroso, liscio, grezzo, a volte lucido (anche se non rientra tra i miei peferiti), a volte opaco; ci vuole un pò di abilità per creare un equilibrio tra superfici dure e morbide, ruvide e satinate, per ri-creare una piacevole sensazione di spazio domestico e familiare.









Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...