sabato 24 ottobre 2015

Don't like it? Paint it!

Don't like it? Paint it!
Non ti piace? Pitturalo!

Dipingere Pitturare Patinare vecchi mobili

Nuova vita ai vecchi mobili con pitture e patine. Qualche idea per dare una nuova chance a un mobile. Chic, retro o country, su legno o su metallo, le patine si declinano in modi diversi, ma sempre con classe. Anticare, laccare, decorare, smaltare un mobile può cambiarne l'effetto immediatamente!

istruzioni qui: www.savvycityfarmer.com

istruzioni qui: maisondecor8.blog

istruzioni qui: designdisorder

non ci sono istruzioni

istruzioni qui: fabulousfinishes

istruzioni qui: fabulousfinishes

istruzioni qui: sawdustandembryos
E' così organico e bello. E mantiene l'integrità del legno.

irriconoscibile e belllissima questa vecchia credenza istruzioni qui: cat-arzyna.blog

ancora rustico, ma molto charmant istruzioni qui: cat-arzyna.blog

notevole il cambiamento di questo mobile istruzioni qui: cat-arzyna.blog

non ci sono istruzioni ma il logo Hermes è perfetto per lo stile squadrato di questo mobile

uno splendido rinnovamento per la cassettiera istruzioni qui: www.hometalk.com

irriconoscibili questi due comodini www.brepurposed.com/

recuperare una vecchia valigia: www.confessionsofaserialdiyer.com

dipingere il piano del tavolo istruzioni qui: theyellowfern.blog

istruzioni qui: www.hometalk.com

istruzioni qui: www.allthingsthrifty.com



E a chi è spaventato dall'impresa ho un consiglio: se qualcosa non richiede una grande forza fisica o un sacco di soldi, non c'è ragione perché non si possa fare. Non può essere così rapida e liscia come se fatta da un professionista, ma questo non significa che non si possa fare. Provare e non scoraggiarsi.

Chi lavora con le mani è un operaio.
Chi lavora con le mani e con la testa è un artigiano.
Chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista.
(San Francesco d'Assisi)

In linea di massima ecco cosa occorre in genere:

Carta vetrata per levigare il legno;
acqua calda e soda per togliere tracce di vernice vecchia;
stucco per riempire le crepe e le imperfezioni del legno;
cementite; smalto sintetico;
acquaragia per togliere le macchie di smalto dal pavimento e dai pennelli;
straccio per le sbavature e per pulire le mani;
pennello grande per le superfici ampie e pennello più piccolo per le rifiniture.

E ovviamente buona volontà!

Se volete vedere tutti i post sul fai da te = DIY cliccate qui


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...