giovedì 8 dicembre 2011

Paradiso Bretone











Semmai fosse sfuggito ho una passione per le case in pietra! Questa casa padronale di campagna si trova in Bretagna, Francia.

L’architettura bretone può sembrare a prima vista austera e massiccia soprattutto in ragione della principale materia prima utilizzata, il granito estratto dal Massiccio Armoricano, che ha da sempre rappresentato il materiale edile di elezione per queste comunità.

L’architettura tradizionale delle città e delle campagne bretoni? Fuori dai villaggi si incontrano casette di pescatori, forni per il pane in mattoni e mulini. Nell’entroterra si incontrano massicce fattorie in pietra dal tetto in ardesia o in stoppia (le chaumières), che in prossimità della costa vengono talora intonacate per proteggerle dall’aria salmastra.

Per scoprire il villaggio-tipo della Bretagna bisogna andare a Locronan, il cui insieme di case forma un patrimonio di inestimabile valore.

Nelle città predomina il granito, unito a scisto, grès, pisé (un impasto di argilla, sassi e paglia) o una combinazione di questi materiali.

Numerose dimore lignee a graticcio sono scomparse nei grandi incendi del XVII-XVIII sec. e quelle sopravvissute vengono ora curate amorevolmente. Nel Settecento, in seguito all’interdizione a utilizzare il legno in edilizia, le dimore in legno vennero sostituite da edifici in pietra.


Immagini via jardin-maison.dekio.fr



1 commento:

  1. Adoro le case Bretoni e quelle normanne...hanno un' allure proprio particolare!

    Noi siamo stati 15 gg in Normandia ed abbiamo alloggiato in manieri e castelli ed è stato bellissimo!!

    Francesca

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...