domenica 14 dicembre 2014

Legno, Nero e Verde







Si discuteva l'altra sera su quanto si accumula, si trattiene, si ripone, senza poi utilizzare quasi più. E allora l'idea (più che idea, la battuta), che è venuta, è quella di mettere a dieta il proprio appartamento! Sì proprio così, a dieta, e stretta pure, altrimenti non si sopravvive!

Quella impressionante mole di cianfrusaglie che ci circondano quotidianamente e delle quali crediamo di non poter mai fare a meno, in realtà ci tolgono, aria, spazio, luce, e soprattutto ci riducono alcune prospettive, anche mentali, mentre un minimo di decluttering ci garantirebbe una più gradevole percezione degli spazi.

E poi bisognerebbe smettere di arredare e progettare la casa pensando a ciò che si vuole mostrare (forse agli altri?), bisognerebbe scoprire chi veramente siamo, ciò di cui abbiamo bisogno, ciò di cui abbiamo veramente bisogno, e iniziare a selezionare, modificare, aggiornarestile e spazi di casa.

E' un bene per il nostro spazio e il nostro portafoglio. Valorizzare solo alcune cose, alcuni oggetti. In questo modo non si accumula e non si "affoga". A volte il decluttering è veramente terapeutico!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...