mercoledì 9 luglio 2014

Pietra e Mito








Pietra alle pareti, cemento lucido per i pavimenti, travi in legno al soffitto, una sobria eleganza, raffinata e rarefatta, che lascia il segno, disegnando degli spazi invitanti, antichi e attuali al contempo.

Uno stile rarefatto e consumato dal tempo che ha un carattere tutto particolare, al quale i pochi interventi moderni e le scelte cromatiche si "sottomettono". 

Sui muri l'austero profilo delle pietre... una magia ipnotica!

Ricordate la leggenda del Graal? Una pietra caduta dalla corona di Lucifero, staccatasi precisamente nello scontro fra gli angeli del bene e del male, e cadde sulla Terra.

Il Graal sarebbe una pietra magica (lapis exillis) che produce ogni cosa che si possa desiderare sulla tavola in virtù della sua sola presenza.

Una recente interpretazione Sudbury - Il Graal è dentro di noi - 2006 vede nel Graal un simbolo denso che si presenta come oggettivizzazione medioevale di concezioni morali di verità e giustizia, di probabile origine egizia. Partendo dalla concezione di von Eschenbach del Graal come pietra e ripercorrendo il cammino del simbolo-pietra nella tradizione occidentale (in particolare della Massoneria) e medio-orientale, è possibile risalire, infatti, al nucleo tematico egizio legato agli attributi della dea Maat, solo successivamente integrati in ambito religioso giudeo-cristiano.



Ma non è un sogno impossibile la casa che avete visto, almeno da vedere: questa casa si trova in Galizia a Coruña e si può affittare. Pilot House

Fotografie: Carlos Arriaga
Credit






1 commento:

  1. ti ho condiviso su Google+, mi piace tantissimo il tuo stile e l'amore che si percepisce nel tuo blog!!
    Silvia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...