sabato 31 ottobre 2015

E il letto dove lo metto? Soppalchi o Mezzanini

A corto di idee per sfruttare al massimo i pochi metri quadrati a volte a disposizione in una casa piccola, mi è venuto in mente di farvi vedere le soluzioni che prevedono piccoli soppalchi o mezzanini, ovvero come disporre il materasso al di sopra di una struttura capace di arredare e allo stesso tempo creare una vera e propria isola. Ne vediamo alcuni esempi qui sotto con indispensabile scaletta per l’accesso.



Soppalchi e mezzanini sono una soluzione ideale se l'altezza del soffitto lo permette, ma anche con una altezza minima si può studiare un letto in alto con una struttura non invasiva.


E comunque una riflessione: più i nostri spazi sono grandi, più arredi, oggetti, accessori e complementi, quindi in una parola più cose possediamo, ma, senza accorgercene, più loro ci ingabbiano e ci imprigionano.


Come è il caso con tutti i nostri possedimenti, più possediamo, più loro ci possiedono. E più cose possediamo, più energia mentale e fisica è presa in ostaggio per le quotidiane incombenze, per lo manutenzioni ordinarie e straordinarie che sono necessarie. Occhio quindi a non invadere il nostro prezioso spazio con inutilità!











  












Small Room Decor # Décor Tiny Houses  # Small Light or Dark Bedrooms Ideas  # Tiny Apartment # Studios Loft Apartment,  # Small Spaces,  # Loft Beds,  # Dark Cozy # White Cozy





domenica 25 ottobre 2015

Yummy Colours







#Yummy #Colours #Design #Home #Pink
#Furniture #House #Interior #Design


Good evening, buonasera, bonsoir, buen amanecer, bom alvorecer, guten abend, καλό βράδυ, добрый вечер,مساء الخير, 晚安, 좋은 저녁 , こんばんは, goede avond, god aften





sabato 24 ottobre 2015

Don't like it? Paint it!

Don't like it? Paint it!
Non ti piace? Pitturalo!

Dipingere Pitturare Patinare vecchi mobili

Nuova vita ai vecchi mobili con pitture e patine. Qualche idea per dare una nuova chance a un mobile. Chic, retro o country, su legno o su metallo, le patine si declinano in modi diversi, ma sempre con classe. Anticare, laccare, decorare, smaltare un mobile può cambiarne l'effetto immediatamente!

istruzioni qui: www.savvycityfarmer.com

istruzioni qui: maisondecor8.blog

istruzioni qui: designdisorder

non ci sono istruzioni

istruzioni qui: fabulousfinishes

istruzioni qui: fabulousfinishes

istruzioni qui: sawdustandembryos
E' così organico e bello. E mantiene l'integrità del legno.

irriconoscibile e belllissima questa vecchia credenza istruzioni qui: cat-arzyna.blog

ancora rustico, ma molto charmant istruzioni qui: cat-arzyna.blog

notevole il cambiamento di questo mobile istruzioni qui: cat-arzyna.blog

non ci sono istruzioni ma il logo Hermes è perfetto per lo stile squadrato di questo mobile

uno splendido rinnovamento per la cassettiera istruzioni qui: www.hometalk.com

irriconoscibili questi due comodini www.brepurposed.com/

recuperare una vecchia valigia: www.confessionsofaserialdiyer.com

dipingere il piano del tavolo istruzioni qui: theyellowfern.blog

istruzioni qui: www.hometalk.com

istruzioni qui: www.allthingsthrifty.com



E a chi è spaventato dall'impresa ho un consiglio: se qualcosa non richiede una grande forza fisica o un sacco di soldi, non c'è ragione perché non si possa fare. Non può essere così rapida e liscia come se fatta da un professionista, ma questo non significa che non si possa fare. Provare e non scoraggiarsi.

Chi lavora con le mani è un operaio.
Chi lavora con le mani e con la testa è un artigiano.
Chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista.
(San Francesco d'Assisi)

In linea di massima ecco cosa occorre in genere:

Carta vetrata per levigare il legno;
acqua calda e soda per togliere tracce di vernice vecchia;
stucco per riempire le crepe e le imperfezioni del legno;
cementite; smalto sintetico;
acquaragia per togliere le macchie di smalto dal pavimento e dai pennelli;
straccio per le sbavature e per pulire le mani;
pennello grande per le superfici ampie e pennello più piccolo per le rifiniture.

E ovviamente buona volontà!

Se volete vedere tutti i post sul fai da te = DIY cliccate qui


venerdì 16 ottobre 2015

British Style # Industrial Vintage





  







Molto British Style
Molto Industrial Vintage

Come declinare questi stili nell'arredamento? Come rilanciare questi trend senza rinunciare al mito?
L'impero coloniale colpisce sempre: circoli, college, dimore d'autore e alta sartoria per una camera come per un abito.

Timothy Oulton è un marchio di mobili britannico dal nome del suo fondatore e direttore creativo. A partire da Aprile 2015 conta  34 gallerie commerciali di tutto il mondo. I suoi prodotti sono venduti al dettaglio attraverso Restoration Hardware negli Stati Uniti.

La storia di Timothy Oulton comincia nel 1976 con un piccolo negozio di antiquariato, di proprietà del padre. Profondamente influenzato dalla sua passione per l'antiquariato e da un debole per l'eredità britannica, Tim ha creato un autentico marchio visionario che unisce lo stile britannico al migliore straordinario.Handcrafted Industrial Vintage, con solo le migliori tecniche e invenzioni tradizionali.

Ogni pezzo di Timothy Oulton si ispira al passato, ma è ripensato dal punto di vista moderno.

Dalle foto comprenderete la ottima fusione tra i due stili che fanno tendenza: il british style e il vintage style industriale, un mix di stile storico e culturale che può far distinguere una casa dalla folla con l'aggiunta di pezzi con storia e carattere. Quasi tutto può essere salvato: legno, vetro, metallo e altro ancora.

Frequentate mercatini delle pulci, negozi di antiquariato e aste per ritrovamenti favolosi e recuperate, reinventate e riutilizzate. Perché tutto il mondo si è reso conto che il riciclaggio e il riutilizzo di pezzi pre-amati non è solo una virtù, ma anche una necessità per salvare il nostro pianeta, e poi vivere circondati da mobili d'epoca eclettici e vintage è assolutamente in voga.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...