lunedì 31 marzo 2014

Miniappartamento in verticale






   


  


Di dimensioni contenute ma completo questo appartamento all'interno del quale vediamo un arredamento essenziale ma confortevole quasi in stile Shaker.

E' veramente un miniappartamento che presenta una forte verticalizzazione tanto gli spazi sono esigui, ma arredato con ottimo gusto e semplicità.

Situata nelle montagne costiere della California del Nord, è una casa molto piccola che quindi, come già detto, si sviluppa prevalentemente in altezza. Questa piccola casa ha ben cinque camere distinte. Il soggiorno, lo studio, la cucina e il bagno. Un soppalco sopra è accessibile da una scala in legno. 

Il portico offre un riparo davanti alla porta di casa e un posto per rilassarsi nello spazio aperto esterno. Questa casa incredibilmente piccola, ma deliziosa, calda e accogliente, rende possibile una vita semplice di riflessione. 

Via: Tiny House Blog



domenica 30 marzo 2014

19 facili e creative Bomboniere fai da te


Una delle idee più frequenti: piccoli vasetti di marmellata




Un'altra delle idee più gettonate: piccoli vasetti con minipiantine

L'idea profumata: saponette e olii con etichette blog.worldlabel.com

L'idea golosa: deliziosi cioccolatini impacchettati a righe

Se amate la frutta candita e la pasta di mandorle


Piacerebbero a Maria Antonietta questi portaconfetti: basta una tipografia


Piantina grassa + Tazzina: hall-events.blog


 Marmellatine: www.intimateweddings.com



Coni di carta libri e cioccolatini



Caffè e juta: ruffledblog.com

Stencil per i sacchetti fai da te: per il caffè oppure il tè


Semplici ma raffinati: www.thecountrychiccottage.net

e per stampare deliziose etichette: blog.worldlabel.com



piccoli vasetti personalizzati con minipiantine: blog.worldlabel.com


qui le istruzioni per bellissime scatoline: www.wunderweib.de





Grigio e Tortora in armonia: Old & New



















Grande fortuna quella di nascere, crescere, vivere, in una cultura che può determinare il presente avendo un grande passato, il nuovo può, se disorientato, stimolarsi continuamente, basta che guardi indietro e trova... tutto! 

Ed è la miglior cosa quella di integrare anche in arredamento qualche cosa di antico con qualche cosa di più attuale.

Una stanza sembra più interessante e armoniosa quando si mescolano alcuni stili più datati e alcuni accessori più contemporanei.
Si può restare incantati dalla bellezza di trarre piacere estetico dalle cose antiche, datate, qualche volta vecchie!


Uno dei colori che meglio permette di segnare il passaggio tra vecchio e nuovo è il grigio: la banalità apparente e la tristezza di un grigio acquisisce una maggiore varietà di sfumature e profondità quando lo si guarda bene, come una crisalide!

Perché il grigio non sta esprimendo qualche cosa, il colore rimane semplicemente riposante, tranquillo e sereno, soprattutto nella variante calda che spesso si avvicina al tortora. E' proprio questa mancanza di emozioni che rende il grigio tortora così rilassante!

Permette di usare colori vivaci e pop, mentre genera anche il raffreddamento della loro intensità.

Alcune foto sono del fotografo Claude Smekens





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...