sabato 30 aprile 2011

Buon Week End











Masseria Torre Coccaro, in Puglia tra Bari e Brindisi, Sud Italia

Masseria Torre Coccaro, in Puglia tra Bari e Brindisi, Sud Italia
Masseria Torre Coccaro, in Puglia tra Bari e Brindisi, Sud Italia
Masseria Torre Coccaro, in Puglia tra Bari e Brindisi, Sud Italia

Ojai, Ventura County, California, USA




Meriggiare pallido e assorto
presso un rovente muro d’orto,
ascoltare tra i pruni e gli sterpi
schiocchi di merli, frusci di serpi.

Nelle crepe del suolo o su la veccia
spiar le file di rosse formiche
ch’ora si rompono ed ora s’intrecciano
a sommo di minuscole biche.

Osservare tra frondi il palpitare
lontano di scaglie di mare
m entre si levano tremuli scricchi
di cicale dai calvi picchi.

E andando nel sole che abbaglia
sentire con triste meraviglia
com’è tutta la vita e il suo travaglio
in questo seguitare una muraglia
che ha in cima cocci aguzzi di bottiglia.

EUGENIO MONTALE

Roma Trastevere: una romantica Boiserie dipinta


In questo appartamento la decorazione a tromp l'oeil raffigura una libreria con libri, ventaglio, merletto ricadente, e altri oggetti. Ha la funzione di creare una simmetria con la libreria vera posta sulla destra: delizioso il risultato! Un unico neo: per i libri veri andava "calibrato" meglio il colore: troppo intenso rispetto a quelli dipinti. Ma straordinario comunque l'effetto della Boiserie dipinta!


Nel soggiorno la decorazione murale si ispira a grate e tralicci da giardino, a piante rampicanti, e così si integra paesaggio esterno e ambienti interni: un colpo d'occhio magistrale!





L'ingresso è stato trasformato in uno spazio deliziosamente accogliente e intimo: un biglietto da visita molto invitante! La scala ha una balaustra "schiarita" per non essere "invadente" rispetto alle pareti.



Ancora una Boiserie che riproduce una nicchia per la sala da pranzo piccola ma resa luminosa e radiosa da questi caldi colori solari e ampliata otticamente da un grande specchio francese.


.

Pubblicato su AD Italia Febbraio 1997

Emanuela Marchesini

Gusto, stile, delicatezza, eleganza, raffinatezza, garbo e allure...
arredamento_sale_cucine_epoca[1].jpg (645×520)
soggiorno_antiquariato[1].jpg (651×520)
realizzazione_di_interno_ingresso.jpg (670×520)
caminetto_specchio_epoca[1].jpg (390×520)
lampade_sedie_antiquariato[1].jpg (301×520)oggettistica_arredamento_epoca_2[2].jpg (348×520)
con i tessuti di Carolyn Quartermaine alla quale ho dedicato un post
negozio_pietrasanta_04.jpg (703×520)
antiquariato_tavolo_lampadario[1].jpg (648×520)
arredamento_antiquariato[1].jpg (725×520)
arredamento_camere_epoca_1[2].jpg (720×520)
arredamento_camere_epoca_2[1].jpg (639×520)

oggettistica_arredamento_epoca_7[2].jpg (418×520)
cucina.jpg (692×520)
negozio_pietrasaqnta_04.jpg (681×520)
negozio_pietrasanta_05.jpg (671×520)
oggettistica_arredamento_epoca_3[1].jpg (348×520)oggettistica_arredamento_epoca_5[1].jpg (346×520)
camera_bimba.jpg (666×520)
arredamento_soggiorno_epoca[1].jpg (670×520)
armadi_antiquariato[2].jpg (348×520)
antiquariato_bagno_2[1].jpg (390×520)
antiquariato_specchio_lavabo[1].jpg (427×520)

arredamento_giardino_epoca_2[1].jpg (777×520)


Come si può vedere da queste immagini, difficile non condividere il gusto, lo stile, la delicatezza, l'eleganza, la finezza, il garbo e l'allure di questa giovane donna che ha trasformato una passione (la decorazione dei suoi interni) in una occupazione. Non occorre aggiungere parole a questi ambienti ricchi di incanto e magia! Questo è il suo sito: www.emanuelamarchesini.com

Il Matrimonio di Kate e William








Prima che anche questo fatto di cronaca rosa, ma anche di politica internazionale (non fosse altro che per il numero di teste coronate e di leader politici mondiali presenti tra gli invitati) venga definitivamente archiviato e i Media smettano di occuparsene, guardiamo qualche foto della cerimonia.


Il patrimonio del principe William è stimato sui 15 milioni di euro, con un aumento di ben 327 milioni provenienti dall’eredità della Regina Elisabetta: in caso di divorzio Kate non avrà diritto a niente di questa fortuna. Kate Middleton, secondo quanto riporta il quotidiano tedesco Bild, ha firmato un contratto prematrimoniale molto importante per sposare il principe William. Lo definisce “trattamento fergie” il giornale tedesco e spiega che consiste in un accordo prematrimoniale in cui la sposa rinuncia ai figli in caso di separazione. In più, diversamente da quanto avvenne dal divorzio tra il principe Carlo e Diana, Kate non avrebbe diritto ad alcuna una tantum milionaria dall’ex marito, ma di un semplice, seppur generoso, mensile.


Tornando sulla questione della custodia dei figli, Kate ha ottenuto il diritto di visita senza restrizioni per sé e per i suoi genitori. Inoltre la sposa in caso di divorzio perderà il titolo di Altezza Reale e la possibilità di abitare nei castelli della Corona. La casa Reale inglese si tutela anche sulla privacy, facendo esperienza dall’intervista che Diana riasciò prima del divorzio: prevista in tal caso una sanzione a sette zeri.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...